Compressore aria 10 litri: la giusta capacità per i piccoli lavoretti

compressore aria 10 litriHai bisogno di un compressore per uso domestico?
I tuoi lavori non ti porteranno via tanto tempo e non sono nulla di così impegnativo?
Allora dovrai valutare una capienza che non sia né troppo eccessiva né fin troppo minima, ecco perché va più che bene il compressore aria 10 litri. Tale capacità è idonea per fare diverse operazioni, pulizia, gonfiaggio, pittura eccetera.
Bisogna considerare che, essendo un serbatoio da 10 litri, l’aria si esaurirà prima rispetto ad un serbatoio più grande. Ciò significa che il tuo lavoro (se troppo lungo) verrà interrotto più volte dall’aria che si esaurisce e dalla necessità di ricarica del serbatoio. Che però essendo più piccolo rispetto ad altri modelli, si riempirà più velocemente.
Ad influire sul precoce esaurimento dell’aria influiscono sia pressione che potata, infatti un alto valore di pressione comporta un’elevata portata (fuoriuscita dell’aria) e di conseguenza tra due modelli che hanno la stessa medesima capienza, l’aria si esaurirà prima in quello che vanta una maggiore pressione e una maggiore portata.
Pressione e portata non solo le uniche caratteristiche che bisogna attenzionare nella scelta di un compressore aria 10 litri, proprio come avrai modo di scoprire nel prossimo paragrafo. Se però non vuoi scoprire nient’altro e vuoi già vedere i prodotti disponibili e i prezzi, clicca qui.

 

Compressore 10 litri: caratteristiche da attenzionare!

Prima abbiamo parlato della pressione e di come questo parametro influenzi la portata. Lavorare sempre alla massima pressione significa sfruttare sempre al massimo il proprio compressore anche quando non ce n’è l’assoluto bisogno. E quindi l’aria all’interno del serbatoio finirà anche prima. Se invece si acquista un compressore con regolatore di pressione allora potrai utilizzare magari un accessorio, come la pistola, al giusto livello di pressione risparmiando così l’aria all’interno del serbatoio per un utilizzo più prolungato.
Altra particolarità da attenzionare riguarda la scelta tra i compressori lubrificati e i compressori autolubrificati.
Qual è la differenza?
I compressori lubrificati necessitano dell’olio e offrono prestazioni superiori (oltre ad essere più silenziosi). Non a caso vengono usati anche per gli ambiti professionali. I compressori autolubrificati non necessitano dell’olio e vantano il vantaggio di non rilasciare particelle d’olio e di non contaminare l’aria. Proprio per quest’ultima caratteristica vengono utilizzati in ambiti medici, dove appunto c’è l’estremo bisogno di un prodotto non inquinante.
In ambiti medicali, e non solo, vi è anche la necessità che il compressore aria 10 litri non sia troppo rumoroso. Ed anche per questo motivo che in commercio sono subentrati i compressori silenziati, gli unici modelli a ridurre in modo drastico la rumorosità tipica di un compressore. Finalmente non ci sarà più bisogno di urlare per farsi ascoltare e ci sarò una maggior pace per i nostri timpani spesso maltrattati dal fracasso di questi macchinari.

Interessato all’acquisto di un compressore aria da 10 litri? Allora ti invitiamo a valutare le offerte in basso. Se sono ancora oggi valide (per verificarlo basta cliccare su “Scopri l’offerta”) potrai godere di un deciso risparmio.

 

Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2018 22:46