Compressore aria a batteria: libero dai fili

Compressore aria a batteriaVuoi essere libero di utilizzare il compressore ovunque tu voglia? Senza dover avere nelle vicinanze obbligatoriamente una presa elettrica dove collegare l’apposito cavo di alimentazione?
Il prodotto che fa per te è il compressore aria a batteria. Prima di andare a vedere i vantaggi che offre il compressore a batteria, vediamo in sintesi qual è il funzionamento di un compressore. Questo strumento ha il compito di comprimere l’aria in modo da produrre successivamente una pressione tale da permettere il funzionamento degli attrezzi ad esso collegati (come la pistola per pulire l’auto, ad esempio). Parliamo di un compressore che può essere utilizzato per svolgere diverse funzioni, dalle pulizie domestiche alla verniciatura. E tante altre ancora, basta avere ovviamente i giusti accessori (che spesso e volentieri sono già in dotazione con l’acquisto del compressore aria a batteria).

 

Compressore a batteria: i vantaggi

Quali sono i vantaggi che offre il compressore aria a batteria?
In questo paragrafo andremo proprio a parlare dei vantaggi di un compressore a batteria (che fa parte della famiglia dei compressori portatili). Di certo già il fatto che non sia un compressore elettrico, ti fa già intuire quale potrebbe essere uno dei suoi maggiori benefici. Comunque, senza anticipare nulla, vediamoli insieme.

Libertà da fili e prese elettriche!

Il compressore elettrico è obbligato per il suo funzionamento ad essere collegato ad una presa elettrica o all’accendisigari dell’auto. Il modello a batteria è libero da tutto ciò. Se dovesse scaricarsi la batteria alcuni modelli si possono collegare all’accendisigari dell’auto.
Quindi, se malauguratamente sei in strada e hai bisogno di gonfiare le ruote (e ti sei dimenticato di ricaricare il compressore aria a batteria) potrai beneficiare ugualmente di un collegamento elettrico.

Batteria al litio

Compressore aria a batteria, e che batteria! Quella al litio è di certo la migliore in quanto permette di ricaricare ogni qualvolta desideri il tuo compressore aria, senza che la batteria perda la sua capacità di ricarica. Quindi, non dovrai aspettare che il compressore si scarichi completamente, potrai ricaricarlo ogni volta che vuoi. Inoltre, anche se non dovessi utilizzarlo per molto tempo, la batteria non si scarica. Cosa che accadeva con le vecchie pile. Tra i modelli a batteria più apprezzati segnaliamo Ryobi r18i o.

Seleziona la pressione desiderata e addio preoccupazioni!

Quante volte gonfiando le gomme o anche un semplice materassino, si ha la preoccupazione di gonfiarlo un po’ troppo? E altre volte, invece, troppo poco?
Con un compressore aria a batteria sei libero da ogni preoccupazione. Ti basta selezionare la pressione desiderata e una volta raggiunta, il compressore aria si spegne in modo automatico. Ne è un valido esempio il modello Black & Decker asi500 qw.

 

Compressore batteria: prezzo

Dopo aver visto i diversi vantaggi, è il momento di occuparci dall’aspetto economico dei compressori a batteria. Da questo punto di vista possiamo assicurare che si tratta di prodotti decisamente alla portata di tutti. Quindi, uniscono utilità e convenienza.
Rendi più semplici le tue attività quotidiane grazie ad un compressore aria a batteria. Qui in basso le migliori tre offerte, per visionare tutte le altre clicca qui.

Ecco a te la lista con i migliori 3 compressori a batteria in grado di offrire un ottimo rapporto qualità prezzo:

 

Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2018 1:06