Compressore aria 8 bar: niente male per un hobbista

compressore aria 8 barSei un hobbista e ti stai chiedendo: “Ma un livello di pressione da 8 bar è attinente al lavoro che dovrò fare?”
“Quant’è vantaggioso un compressore aria 8 bar? Può davvero soddisfare le mie esigenze?”
Vogliamo subito rispondere a questi dubbi con un chiaro e netto sì. Il compressore aria 8 bar vanta un livello di pressione atto a ad accontentare qualsiasi richiesta hobbistica, considerando che si tratta di un livello di pressione già utilizzato anche dai professionisti.
Quindi sia che tu abbia solo bisogno di gonfiare le ruote dell’auto, sia che tu debba pulire casa, avvitare, verniciare, un compressore da 8 bar può davvero esserti di grande aiuto, senza dover optare per un compressore da 10 bar. Sicuramente in quest’ultimo caso parliamo di un modello superiore ma a livello hobbistico bastano e avanzano 8 bar.
Se sei indeciso su quale compressore acquistare ti invitiamo alla lettura del prossimo paragrafo dove ti consiglieremo anche degli specifici modelli.

 

Compressore 8 bar: quale tipologia scegliere?

La tipologia di compressore aria 8 bar da scegliere dipende essenzialmente da un unico fattore: il tipo di utilizzo che dovrai farne.
Hai bisogno di un compressore solo per compiti piuttosto basici, come ad esempio gonfiare le ruote dell’auto o magari qualche altro oggetto gonfiabile? Devi pulire il pc?
Per questi compiti possiamo già consigliarti un compressore aria senza serbatoio.
Perché questa scelta?
Perchè sono i modelli più leggeri e quindi facili da trasportare, ciò è dovuto proprio all’assenza del serbatoio. Tra l’altro costano anche meno dei modelli con serbatoio e svolgono perfettamente le operazioni basiche citate in precedenza. E tra i migliori modelli noi consigliamo il Black & Decker Cubo BD 195 che con il suo design cubico riesce anche ad essere poco ingombrante (utile per chi non ha molto spazio dove riporre l’oggetto).
Hai bisogno di qualcosa di più di un semplice compressore senza serbatoio? Quello che devi fare riguarda operazioni un po’ più complicate del semplice gonfiaggio delle ruote o della pulizia del pc?
In questo caso vi è la necessità di optare per i compressori con serbatoio.
Sì, ma quanto deve essere capiente il serbatoio?
Vi sono compressori dalle diverse capacità e nella scelta bisogna considerare che più è grande il serbatoio minori saranno le interruzioni durante il lavoro. Quindi se devi ad esempio avvitare o svitare o magari pulire l’auto potresti anche decidere di acquistare un compressore da 24 litri (tra i quali consigliamo l’ottimo Abac Pole Position L20). Se però devi eseguire dei lavoretti domestici ancor più impegnativi e che portano via un maggior lasso di tempo, ecco che è meglio optare per un serbatoio da 50 litri. E a tal proposito in questo caso consigliamo il modello Einhell bt ac 270 50.

 

Compressore ad aria 8 bar: verticale o orizzontale?

La differenza tra un classico compressore orizzontale e un compressore verticale sta solo nella struttura fisica del prodotto. Nel primo caso il macchinario si posiziona in orizzontale, nel secondo invece in verticale. Quest’ultima posizione consente di risparmiare spazio. E tra i modelli verticali più apprezzati segnaliamo Einhell th ac 200 30 of. Se invece orizzontale o verticale per te non fa alcuna differenza ma basta solo che abbia una pressione da 8 bar, allora consigliamo di visionare questi prezzi.

 

In conclusione vogliamo mostrarti i 3 migliori compressori ad aria da 8 bar in grado di offrire, a nostro avviso, il miglior rapporto qualità prezzo. Scoprili!

 

Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2018 0:19