Compressore del frigorifero non parte: scopriamo cosa fare e cosa verificare

Il compressore del frigorifero non parte e, prima di chiamare un tecnico, vuoi capire se c’è una soluzione che puoi attuare personalmente?
Nel corso dell’articolo andremo a vedere quali possono essere i motivi per cui il compressore del frigorifero non parte e analizzeremo anche le possibili soluzioni descrivendo i vari passaggi da effettuare.
Naturalmente se una volta letto l’articolo ti senti insicuro nell’effettuare un’eventuale riparazione che reputi “difficoltosa” o che va oltre le tue capacità, è meglio lasciar perdere e affidarsi ad una persona più esperta.

Cosa fare quando il compressore del frigo non parte?

Innanzitutto bisogna verificare l’ambiente perché normalmente i frigo sono ideali per essere usati in ambienti con temperatura nella norma. Se invece hai posizionato l’elettrodomestico in un luogo freddo (come ad esempio il garage) allora il problema potrebbe dipendere da questo fattore visto che in tal caso il termostato non sarebbe in grado di differenziare la temperatura interna da quella esterna. Quindi la prima soluzione è quella di spostare il frigo (detta così è facile) in un ambiente domestico “normale” con temperatura intorno ai 15°.

Se invece hai il frigo in un ambiente con temperatura nella norma, allora dovrai intanto verificare se la luce interna del frigo è accesa. Se lo è, allora non c’è nessun problema di alimentazione e il problema è probabilmente dovuto ad un compressore difettoso. E per esserne sicuro dovrai procedere nel seguente modo (segui questi step osservando però le regole sulla sicurezza, che ti proponiamo nell’ultimo paragrafo).

  • Smonta la scatola del termostato, staccando prima la corrente.
  • Scollega il cavo che si collega all’interruttore della lampada: restano così solo 2 contatti.
  • Crea un ponte tra i due contatti rimasti: utilizza delle forbici da elettricista e solleva i faston dei contatti. Poi ridai corrente e crea il ponte Per evitare la scossa noi consigliamo di procedere in un modo “meno diretto” ma più sicuro. Potresti utilizzare un filo elettrico spellato agli estremi e poi potresti creare il ponte. E solo dopo ridai la corrente.

A questo punto si possono presentare due scenari:
Scenario 1: se il compressore è ripartito significa che non c’è alcun difetto nel macchinario, ma che il problema è il termostato che, conseguentemente, andrà sostituito.
Scenario 2: se il frigo non è ripartito allora il problema è legato o al relè o al compressore. Sostituire il relè costa poco, il problema è invece la sostituzione del compressore. Non costa poco e bisogna poi ricaricarlo di gas.

E allora a questo punto dovresti domandarti:
“Ha senso acquistare un nuovo compressore o è meglio acquistare direttamente un nuovo frigorifero?”
Il più delle volte la soluzione a questa domanda si ha semplicemente ricordando la spesa effettuata dell’elettrodomestico e soprattutto quanti anni fa è stato comprato. Se la spesa per la sostituzione del compressore si avvicina al costo del frigorifero è naturale che sia meglio acquistarne uno nuovo.

Consigli per la tua sicurezza

Nel cercare di constatare il problema del tuo frigo devi però evitare di farti del male, quindi indossa dei guanti protettivi e delle scarpe apposite. Stacca sempre la corrente prima di avere a che fare con le parti elettriche e se a terra si bagna devi pulire e asciugare prima di accenderla nuovamente. Se hai bisogno di inclinare il frigo fatti aiutare e non agire da solo. O se proprio vuoi fare da solo appoggialo in modo stabile e, solo dopo aver verificato la stabilità, inizia ad agire.

Compressore frigorifero in offerta su Amazon:

Bestseller n. 1
LICHIFIT Frigorifero Compressore PTC Starter QP3-15/C Relè Integrato Protezione da sovraccarico Parti di ricambio Congelatore
  • Universale compatibile per vari compressori frigoriferi che hanno lo stesso avviatore PTC dall'aspetto accattivante, si prega di confrontare il nostro avviatore PTC con quello vecchio.
  • Risolvi alcuni problemi comuni del frigorifero, come il compressore non si avvia, brucia caldo e "click-clack" ogni 3-5 minuti quando è acceso.
  • Installazione facile e comoda, perfettamente abbinato e può essere sostituito direttamente.
Bestseller n. 5
Airgoo Compressore per aerografo Lusso AG-326 con due ventole di raffreddamento e serbatoio dell'aria da 3 l, regolatore, trappola idratante per,tatuaggio, grafica e così via
  • Doppie ventole di raffreddamento per consentire un funzionamento continuo per un lungo periodo di tempo.
  • Pressione maggiore (3,5 bar acceso / 4,5 bar spento) -0,50 bar superiore / Precisione maggiore: ± 0,2Bar-0,10Bar maggiore precisione
  • Compressore a pistone monocilindrico potente ed efficiente dal punto di vista energetico, funzionamento silenzioso circa 47 dB, uscita aria 20-23 l/min
Bestseller n. 9
Original Fengda FD-18A - Aerografo Compressore modellismo/pressostato / 4 bar/Auto Arresto
  • Compressore aerografo di base con custodia in metallo maneggiato, Tipo a pistone, Senza olio, Nessuna aria inquinata, Manometro dell'aria
  • Autostop su 4Bar (circa 58PSI) / Auto Re-Start su 3 Bar (43.5PSI)
  • La pressione del woking è intorno al 2.3Bar con l'aerografo / 23L / min

Correlato a questo argomento potrebbe interessarti leggere: “Compressore del frigorifero come funziona“.